ANIMALI DA ASSISTENZA 

Royal Caribbean International dà il benvenuto su tutte le navi ai cani che assistono i portatori di handicap.*Gli animali da compagnia non sono accettati.

Per cane da assistenza si intende "qualsiasi cane addestrato per aiutare o assistere un individuo con disabilità" Il cane da assistenza non è considerato un animale da compagnia.

La prova che l'animale sia un cane da assistenza è utile ma non obbligatoria (ad esempio documenti di identità, altra documentazione scritta, presenza di imbragature e/o targhette o la garanzia verbale della persona con disabilità assistita dal cane).

Sono disponibili aree per i bisogni di 1,21 x 1,21 metri con pacciame di cipresso riservate ai cani da assistenza. Possono essere fornite zolle per le crociere dagli Stati Uniti, se ordinate in anticipo e se disponibili. Le aree per i bisogni igienici sono da condividere con altri cani da assistenza a bordo. Central Park sulle navi classe OasisSM non è un'area destinata ai bisogni.

Se è necessaria un'area per i bisogni di un cane da assistenza, occorre comunicarlo all'Ufficio accettazione al momento della prenotazione e comunque non oltre 30 giorni prima della partenza.

I cani da assistenza possono accompagnare la persona con disabilità in tutte le aree pubbliche, inclusi i ristoranti. Nelle aree pubbliche, utilizzare il guinzaglio, la pettorina o un dispositivo analogo per i cani da assistenza. Per le normative igieniche, i cani da assistenza non sono ammessi nelle piscine, nelle vasche idromassaggio o nelle spa.

La cura e la supervisione del cane da assistenza sono responsabilità del proprietario. Le navi non sono tenute a fornire cibo o assistenza al cane.

Gli ospiti possono portare una quantità ragionevole di cibo e ciotole per il cane a bordo della nave senza costi aggiuntivi. Se è necessario uno spazio refrigerato, occorre comunicarlo all'Ufficio accettazione al momento della prenotazione e comunque non oltre 30 giorni prima della partenza.

Se l'ospite sceglie di sbarcare dalla nave in un porto in cui viene richiesto che il cane da assistenza rimanga a bordo, l'ospite deve prendere provvedimenti affinché il cane sia assistito. Lo staff della nave non è tenuto a prendersi cura del cane, né è possibile lasciare il cane incustodito nella camera.

Gli ospiti sono responsabili di ottenere tutti i documenti richiesti per sbarcare l'animale negli scali e nella destinazione finale. Per conoscere i documenti richiesti, visita:


È necessario portare a bordo una copia di questi permessi e lasciare una copia al Guest Relations Desk (reception) al momento dell'imbarco.

Si noti che tutti i requisiti relativi alla documentazione e alle vaccinazioni sono stabiliti dalle autorità governative, non da Royal Caribbean International. I requisiti sono soggetti a modifiche senza preavviso.

Gli ospiti sono responsabili del comportamento o dei danni eventualmente causati dal cane da assistenza. Le spese per la pulizia potranno essere addebitate al conto di bordo dell'ospite.

Se il comportamento del cane da assistenza costituisce un'alterazione fondamentale o una minaccia diretta alla sicurezza, potrebbe essere negato l'imbarco al cane o potrebbe essere chiesto che l'ospite lasci la nave con il cane a proprie spese. Alcuni esempi: il cane ringhia, abbaia eccessivamente, cerca contatti indesiderati, morde altri ospiti e/o i membri dello staff, non usa le apposite aree per i bisogni, si siede sui mobili, mangia al tavolo ecc.

Se il tuo animale non risponde alla definizione di animale da assistenza (ossia un cane addestrato a svolgere un'attività) ma deve accompagnarti per aiutarti con la tua disabilità, contatta l'Ufficio accettazione almeno 60 giorni prima della crociera.

Cani da assistenza nel Regno Unito (UK)

I cani da assistenza in ingresso nel Regno Unito devono rispettare le regole del Pet Travel Scheme (Schema di viaggio per animali da compagnia).

Il proprietario è responsabile di garantire che il proprio cane da assistenza rispetti tutte le regole. Verifica di avere completato le procedure nell'ordine corretto e che la documentazione del cane sia compilata correttamente.

Faremo il possibile per assisterti nel garantire il controllo del cane da assistenza per il rispetto del Pet Travel Scheme al momento dell'imbarco. I cani che non superano i controlli non saranno autorizzati a partire.

Se viene riscontrato un problema nella tua documentazione all'ingresso nel Regno Unito, qualsiasi costo correlato alla quarantena o al rimpatrio dell'animale saranno interamente sotto la tua responsabilità.

In generale, è necessario un passaporto per l'animale da compagnia (per gli ospiti dal Regno Unito e dell'UE) o un certificato veterinario ufficiale di un paese terzo (per gli ospiti dagli Stati Uniti e da altri paesi al di fuori del Regno Unito e dell'UE) atto a dimostrare che il cane è dotato di microchip, vaccinato contro la rabbia e trattato contro la tenia non meno di 24 ore, e non più di 120 ore, prima dell'arrivo nel Regno Unito (non richiesto se si viaggia dall'Irlanda, dalla Finlandia, da Malta o dalla Norvegia).

Il passaporto dell'animale e i certificati di altri paesi devono essere firmati, datati e timbrati da un veterinario ufficiale, il quale potrebbe non corrispondere al veterinario locale. Ciò di solito richiede più tempo.

Il trattamento contro la tenia deve essere predisposto al penultimo scalo prima dell'ingresso nel Regno Unito; nel caso per qualsiasi motivo non fosse possibile fare il trattamento programmato, è possibile predisporre un trattamento allo scalo successivo.

Per ulteriori informazioni:
  • Visita il sito Web di DEFRA
  • Contatta l'assistenza telefonica di Pet Travel Scheme: Telefono: +44 (0) 370 241 1710 - da lunedì a venerdì - dalle 8:00 alle 18:00 ora UK (chiuso nei giorni festivi) E-mail: pettravel@ahvla.gsi.gov.uk; includi il tuo indirizzo postale e un numero telefonico dove contattarti durante il giorno
  • Consulta il tuo veterinario

 

Per personalizzare la tua sistemazione in base alle tue necessità specifiche, completa il Modulo necessità particolari degli ospiti
Per personalizzare la tua sistemazione in base alle tue necessità specifiche, completa il Modulo necessità particolari degli ospiti

Ti invitiamo a comunicarci le tue necessità al momento della prenotazione, per garantire la disponibilità delle attrezzature e dei servizi specifici. Ti preghiamo di fornirci un preavviso di 60 giorni se necessiti di servizi di interpretazione dei segni durante la tua crociera o di 30 giorni se necessiti di attrezzature o servizi speciali per la tua disabilità. Se non riceviamo un preavviso sufficiente, ci impegneremo per quanto possibile a fornire le attrezzature e/o i servizi richiesti. Devi fornire un preavviso di 72 ore se viaggi con un gruppo di 10 o più passeggeri con disabilità.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Contatta il nostro Ufficio accettazione al numero (866) 592-7225,  o invia un'email all'indirizzo special_needs@rccl.co, oppure richiedi alla tua agenzia di viaggi o al Rappresentante internazionale di contattarci. Il nostro numero di fax è
(954) 628-9622.

ASSISTENZA AGGIUNTIVA

 
Non esitare a richiedere l'intervento di un Complaint Resolution Official (CRO). I nostri CRO hanno ricevuto una formazione adeguata e conoscono le norme applicabili relative alla disabilità dello U.S. Department of Transportation (DOT), nonché le nostre politiche e procedure relative agli ospiti con disabilità. I nostri CRO sono disponibili in tutti i porti statunitensi di partenza e su tutte le navi.

My Personas

code: